Solarium

Bandiera verde 2019: Tortoreto eletto nuovamente come località balneare a misura di bambino

L’estate si avvicina e come ogni anno numerose famiglie italiane affolleranno le numerose spiagge presenti sul nostro territorio. Ma quali sono le spiagge più adatte ad ospitare i nostri bambini? E quali sono i criteri con i quali i pediatri consigliano una spiaggia piuttosto che un’altra? Scopriamolo insieme!

Bandiera verde 2019: Tortoreto eletto nuovamente come località balneare a misura di bambino
Bandiera verde 2019: Tortoreto eletto nuovamente
come località balneare a misura di bambino

Bandiera verde 2019: i criteri

Sono 142 i comuni italiani e spagnoli aventi il titolo “Bandiera verde” assegnata dai pediatri nel 2019.

La Bandiera verde viene assegnata da quasi 200 pediatri ai Comuni balneari dotati di spiaggia sabbiosa e bassi fondali che consentono ai bambini di giocare in assoluta sicurezza, attrezzature dedicate ai più piccoli, spazi adeguati e ampi tra gli ombrelloni, opportunità di svago e divertimento per i genitori, assistenti di spiaggia e la presenza nelle vicinanze di bar, ristoranti e locali capaci di rispondere alle varie esigenze dei bambini.

Ma cosa significa essere una spiaggia a bandiera verde? E quali sono i criteri che la definiscono tale? Una spiaggia a bandiera verde indica una località marina con caratteristiche adatte ad ospitare le vacanze delle famiglie con bambini.

I criteri messi in campo dai pediatri per attribuire il titolo, a detta di Farnetani, sono:

  • Acqua limpida
  • Fondale basso vicino alla riva
  • Bagnini e scialuppe di salvataggio
  • Giochi sulla sabbia
  • Spazi per cambiare il pannolino o allattare
  • Gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti nelle vicinanze

Fonte: MondoBalneare.comMamme Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.